• pergamena

... La Crusca in Bregaglia: storia nuova, ma – per certi versi – anche storia antica, se si pensa all’enorme opera linguistica – il monumentale dizionario italiano-inglese, ben più ampio dei coevi dizionari italiani – intrapresa nell’Inghilterra del XVI secolo da Giovanni/John Florio, il quale aveva trascorso la propria infanzia e prima gioventù proprio in Bregaglia (dove era giunto «in esilio» insieme al padre, erudito lucchese convertito al protestantesimo e quindi emigrato oltremanica, e più tardi costretto a riparare in terre sicure durante il regno di Maria Tudor). ....
www.pgi.ch

Le camere dell'Hotel Stüa Granda portano un nome di un'opera shakespeariana. Ovvio la stanza dedicata a Michel Agnolo e quella dedica al figlio John Florio.
titoli

Iniziata, presso la Stüa Granda, la raccolta di opere, così da realizzare una semplice biblioteca.

libri

Nei testi di Shakespeare, e precisamente nel sonetto 33  del canzoniere scespiriano, c'è un insospettabile riferimento a Soglio.

Leggi tutto...

 Lunedì  18 novembre 2013 alle ore 17 presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze in Piazza Cavalleggeri, è stata presentata la prima edizione critica del vocabolario italiano-inglese di John Florio, A Worlde of Wordes, pubblicato a Londra nel 1598.

Intervenuti: Nicoletta Maraschio (Presidente dell’Accademia della Crusca); Maria Letizia Sebastiani (Direttrice della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze); Valeria della Valle (Università di Roma “La Sapienza”); Claudio Marazzini (Università del Piemonte Orientale, Accademia della Crusca); Hermann W. Haller (Curatore del volume, City University di New York, Accademia della Crusca).

Leggi tutto...