• pergamena

Conferenza del prof. Giovanni Iamartino
Soglio, chiesa S. Lorenzo, domenica 27 maggio 2018, ore 14.00.

Nell’Inghilterra elisabettiana John Florio incarnò il modello dell’uomo rinascimentale, quel modello che ai suoi tempi l’Italia «esportava» con successo in tutta Europa. Il Rinascimento produsse numerosi e grandi letterati, fra i quali lo stesso John Florio, che si dedicò in particolare ai dizionari e alle traduzioni. Florio era, e lo era consapevolmente, la rappresentazione vivente di quel modello di uomo.

Lo studioso Giovanni Iamartino, che terrà la conferenza su John Florio, si occupa in particolare di tre campi: la storia della lessicografia inglese e della codificazione linguistica dell’inglese, la storia della traduzione e la storia dei rapporti linguistici e culturali fra Italia e mondo di lingua inglese. Tutti e tre questi campi di studio lo hanno portato a fare ricerca su John Florio, per i suoi dizionari italiano-inglese e la sua traduzione dei saggi di Montaigne, e per il suo ruolo di mediatore culturale nell’Inghilterra elisabettiana.

Giovanni Iamartino è professore ordinario di Storia della Lingua Inglese all’Università degli Studi di Milano, dove attualmente dirige il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere. È anche il Presidente dell’Associazione Italiana di Anglistica, che raccoglie oltre 500 professori di lingua, letteratura o cultura inglese che insegnano nelle Università italiane. Ha all’attivo circa 100 pubblicazioni, fra le quali ha scritto o curato una dozzina di libri.

Con la conferenza si desidera celebrare il Florio Day, quel 27 maggio 1555 dove John Florio con la madre ed il padre Michelagnolo giunsero a Soglio.

In occasione del Florio Day invitiamo alla conferenza intitolata:

“Il potere delle parole: John Florio mediatore linguistico e culturale fra Italia e Inghilterra”

La conferenza è tenuta dal Prof. Giovanni Iamartino (Università degli Studi di Milano).
L'invito è di potervi vedere numerosi a Soglio, chiesa S. Lorenzo, domenica 27 maggio 2018, alle ore 14.00.

Grazie a Bregaglia Engadin turismo. Grazie alla Scuola di Musica Regione Bregaglia ed alla Bandadram per la collaborazione. Grazie all’Associazione italo-svizzera per gli scavi di Piuro. Grazie a tutti gli attori ed attrici. Grazie al pubblico presente lunedì 2 aprile, sulla Plaza d'Zura di Bondo.

Il Gruppo di progetto Florio-Soglio in collaborazione con la Scuola di Musica Regione Bregaglia presenta:

Uniti ce la faremo

uno spettacolo in piazzaideato in occasione della ricorrenza dei 400 anni dalla frana di Piuroe ispirato alla frana di Bondo.

Leggi tutto...

Lunedì 2 aprile 2018, alle ore 14.30, sulla piazza di Bondo.